sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
25 Novembre 2003 ARCHEOLOGIA
Il Messaggero
Alla luce nuove mura poligonali
tempo di lettura previsto 1 min. circa

I resti di un muro poligonale e quelli di un mosaico con tessere bianche sono venuti alla luce ieri mattina in via della Repubblica ad Alatri, a pochi metri dalla Banca di Roma e ad una profondità di un metro e settanta dal piano della strada, nel corso dei saggi archeologici effettuati durante i lavori di ripavimentazione del centro storico.

Il rinvenimento, avvenuto alla presenza del progettista dell'opera, l'architetto Nicola Spaziani Brunella, dei responsabili della ditta e di Angelo Lisi, tecnico di scavi archeologici e fiduciario della Sovrintendenza, è stato possibile grazie ai saggi archeologici previsti dai progettisti su tutta l'area interessata dai lavori ed ha permesso di portare alla luce una testimonianza importante del passato della città. Del ritrovamento è stato immediatamente avvisato il geometra Vincenzo Chiappino, della Sovrintendenza ai Beni Archeologici del Lazio, che già stamane dovrebbe ispezionare il sito per valutare l'entità della scoperta e decidere il da farsi.

L'amministrazione comunale, da parte sua, ha assicurato la massima collaborazione con la Sovrintendenza affinché possa essere accertata la natura delle opere affiorate e possa essere fatta nuova luce sulla storia di Alatri.

Per quanto invece riguarda i lavori, l'architetto Spaziani ha assicurato che essi potranno proseguire normalmente grazie al fatto che il ritrovamento è avvenuto in una zona rientrante nel secondo lotto. Pertanto, nell'area che va dall'inizio di via della Repubblica fino alla Banca di Roma (dove il primo monitoraggio effettuato non ha evidenziato nulla) tutto procederà secondo il calendario a suo tempo predisposto. Intanto, la Sovrintendenza avrà tutto il tempo per procedere alle rilevazioni che riterrà più opportune in modo tale da consentire al cantiere di spostarsi nel secondo tratto (dalla Banca di Roma fino all'ufficio Turistico comunale) non appena saranno finiti i lavori nel primo.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >