sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
11 Aprile 2002 ARCHEOLOGIA
BBC News online
Città perduta trovata a largo delle coste Indiane
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Un´antica città sommersa è stata scoperta a largo delle coste dell´India sud-orientale.

Sommozzatori indiani e inglesi hanno effettuato la scoperta basandosi sulle affermazioni di alcuni pescatori locali e dell´antica leggenda indiana delle Sette Pagode.

Le rovine, che si trovano a largo delle coste di Mahabalipuram, coprono parecchie miglia quadrate e sembrano provare che una grande città si trovasse lì una volta.

E´ già in programma una nuova spedizione nella zona per i primi mesi del 2003.

La scoperta è stata effettuata il 1° aprile da un team congiunto di ricercatori subacquei dell´Istituto Nazionale Indiano di Oceanografia e dalla Società di Esplorazione Scientifica con sede nel Dorset.

Il direttore della spedizione Monty Halls, ha dichiarato: "I nostri sommozzatori si sono trovati in presenza di una serie di strutture che mostrano chiare tracce dell´opera dell´uomo.

"La scala del sito sembra essere veramente ampia, poiché 50 sub hanno esplorato per ben tre giorni coprendo solo una piccola area delle rovine.

"Questa è chiaramente una scoperta di significato internazionale che richiederà ulteriori indagini e dettagliate ricerche."

I miti di Mahabalipuram sono stati posti per iscritto per la prima volta dal viaggiatore inglese J.Goldingham che visitò la città costiera del Sud dell´India nel 1789, e che a quel tempo era conosciuta ai navigatori come "le Sette Pagode".

Il mito tratta di sei templi sommersi dalle onde, e di un settimo tempio che si erigeva ancora sulla riva del mare.

I miti raccontano anche di una grande città nello stesso luogo, così bella che gli dèi ne furono gelosi e mandarono un´inondazione che la inghiottì interamente in un giorno solo.

Un partecipante alla spedizione, Graham Hancock, ha dichiarato: "Ho sostenuto per molti anni che i miti mondiali delle inondazioni meritano una più attenta considerazione. Una considerazione che molti accademici occidentali rifiutano.

"Ma qui a Mahabalipuram abbiamo dimostrato che i miti hanno ragione, e gli accademici sbagliano".

Gli scienziati vogliono ora esplorare la possibilità che la città fosse sommersa a seguito dell´ultima Era Glaciale.

Se ciò si proverà corretto, si potrebbero datare le rovine a più di 5000 anni or sono.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >