sei in Home > Scienza > News > Dettaglio News
28 Ottobre 2003 SCIENZA
CBC.ca
Esami del DNA screditano la leggenda dell´Inuit biondo
tempo di lettura previsto 2 min. circa

CAMBRIDGE BAY, NUNAVUT Due scienziati islandesi mettono in discussione la famosa teoria della tribù norvegese mancante nell´Artico.

Agnar Helgason e Gisli Palsson hanno dichiarato che recenti esami del DNA confutano l´ipotesi che gli Europei si combinarono geneticamente con gli Inuit, mezzo millennio or sono.

Gli scienziati hanno rilasciato questa dichiarazione dopo una visita alla Cambridge Bay la scorsa settimana.

Leggende circa Inuit con capelli biondi ed occhi celesti circolavano nell´Artico fin dall´inizio del secolo.

Si credeva che discendessero da un gruppo di Norvegesi, che scomparve da un insediamento in Groenlandia circa 500 anni or sono.

Un ben conosciuto esploratore del Canada Artico, Vilhjalmur Stefansson, aveva narrato nel suo diario di essersi imbattuto in Inuit dalle fattezze europee, all´inizio del secolo scorso, nel Nunavut occidentale.

Così Helgason e Palsson hanno testato la teoria mediante comparazioni di DNA tra 100 Inuit di Cambridge Bay ed altrettanti Islandesi discendenti da norvegesi.

I risultati sono stati resi noti nella comunità di Kitikmeot la scorsa settimana.

Helgason ha dichiarato che le evidenze preliminari mostrano che non esistono corrispondenze tra il DNA degli uomini di Nunavut e quello degli Islandesi.

"L´ipotesi di Stefansson non sembra essere supportata da alcun riscontro scientifico, a questo punto" ha dichiarato. "Ma non vorrei ancora emettere un certificato di morte per le sue ipotesi"

Palsson, l'antropologo che ha tradotto i diari di Stefansson, ha dichiarato che la narrazione dell´esploratore circa Inuit dall´aspetto europeo, potrebbe essere stata solo un espediente per ottenere maggiori finanziamenti alle sue esplorazioni.

"Vi era un particolare fascino nel mondo occidentale per la tribù perduta, ed è ancora così" ha dichiarato. "Si trattava solo di speculazioni selvagge, ma qualcosa nell´immaginario occidentale è rimasto colpito e ha condotto a queste ricerche."

Ora i due studiosi stanno comparano i campioni di DNA raccolti dagli Inuit di Cambridge Bay, ed il DNA degli Inuit della Groenlandia.

Sperano di scoprire maggiori informazioni sui percorsi di migrazione e sulla storia degli Inuit nel mondo circumpolare.

Helgason ha dichiarato che ciò potrebbe svelare un nuovo capitolo nella storia dell´umanità.

I risultati finali si avranno nell´arco di due mesi

TAG: DNA

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >