sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
23 Ottobre 2001 ARCHEOLOGIA
Ananova
Gli archeologi scoprono un nuovo livello di produzione artistica dell´età della pietra
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Dipinti rupestri ed incisioni neolitiche trovate ad Andros mostrano un livello di arte dell´Età della Pietra precedentemente sconosciuto nelle isole Egee.

I fregi includono sei navi, che misurano tra i 20 ed i 30 centimetri, incise sulla superficie di roccia.

Comprendono anche figure di forma geometrica e 17 animali, inclusi cervi.

Gli archeologi hanno trovato un´area interamente ricoperta di disegni, con una composizione che include barche, pesci e forme interpretate per essere raffigurazioni umane, secondo quanto ha riferito il Ministro della cultura Greco.

Gli esperti ritengono che le opere si datino ad un´età compresa tra il 4500 ed il 3300 a.C.

Forme curve potrebbero raffigurare il mare, e sarebbero, in questo caso, i disegni i più antichi dell´area dell´Egeo raffiguranti un simile oggetto.

"Questi disegni sulla roccia hanno un´importanza particolare, in quanto indicano l´alto livello d´evoluzione artistica nelle Cicladi all´inizio dell´età Neolitica" ha riferito il ministro.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >