sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
14 Marzo 2002 ARCHEOLOGIA
ABC news
Antica pietra trovata ad El Salvador
tempo di lettura previsto 1 min. circa

SAN SALVADOR Gli operai al lavoro per erigere un muro attorno ad una scuola, hanno scoperto quattro pietre scolpite che un archeologo sostiene databili al tempo di Gesù Cristo.

La scoperta ha avuto luogo il 6 di marzo, nella città di Izalco, 40 miglia ad ovest della capitale, San Salvador.

I pezzi trovati corrispondono al tardo periodo pre-classico della civiltà Mesoamericana, un periodo compreso tra 200 anni prima e 260 anni dopo la nascita di Cristo, secondo l´archeologo Fabricio Valdivieso del Museo Nazionale.

Questi ha riferito che i ricercatori sanno ancora relativamente poco riguardo alla popolazione che abitava l´area in quegli anni, che corrispondono al tardo periodo Olmeco in Messico, poco prima del fiorire della cultura Maya.

Valdivieso ha dichiarato che i quattro pezzi, che misurano circa 25 pollici di lunghezza e 15 di spessore ciascuno, sono stati scoperti quando gli operai scavavano a circa 20 pollici sotto terra.

Tre delle rocce erano scolpite a testa di giaguaro, mentre la quarta ricorda una testa umana.

Valdivieso ha aggiunto che i quattro pezzi rappresentano: "Uno dei più importanti ritrovamenti archeologici" degli ultimi 10 anni a El Salvador.

"Questa scoperta potrebbe aiutarci a ricostruire il percorso della condotta religiosa dei nostri antenati" ha detto.

Il tipo di scultura indicherebbe, infatti, che gli oggetti avessero un uso cerimoniale, "ma ulteriori indagini ci aiuteranno a dare conferma a questa teoria".

Valdivieso ha riferito che un gruppo di archeologi locali condurrà nuove ricerche al sito.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >