sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
4 Ottobre 2003 ARCHEOLOGIA
Independent
L´antico oro dell´Afghanistan è salvo
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Il cosiddetto Oro di Bactrian, la collezione afgana risalente a 2, 000 ani or sono, composta da lingotti d´oro, ornamenti d´argento, manoscritti ed altri antichi tesori, è sopravvissuta intatta dopo la guerra civile, ha dichiarato uno dei ministri questa settimana.

Il Dr Abdullah Abdullah, ministro per gli Affari Esteri ha dichiarato ad un Meeting nel corso della conferenza generale dell´UNESCO a Parigi che gli Afgani sono stati felici di apprendere la "buona novella" secndo cui la collezione di cui si era mormorato a lungo fosse andata rubata si trova nella volta sotto il palazzo presidenziale nella capitale Kabul.

La collezione fu dissotterrata nel nord del paese nel corso dello scavo di antichi tumuli funerari dall´archeologo greco-russo Victor Sariyannidis nel 1978. Il ritrovamento fu datato al periodo in cui l´Afghanistan settentrionale faceva parte del regno di Bactria, conquistato da Alessandro Magno nel 327 a.C.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >