sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
30 Ottobre 2004 ARCHEOLOGIA
Fife Today
PIETRE ERETTE RIVELANO ANTICHI SEGRETI
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Quattro urne contenenti ceneri umane sono state scoperte al sito di Kingslaw, alla periferia di Kirkcaldy. E´ evidente che furono parte delle complesse cerimonie religiose portate avanti dagli abitanti della zona migliaia di anni or sono.

La scoperta è stata effettuata dagli archeologi del Consiglio di Fife quando hanno rimosso la Pietra Eretta di Bogleys, di 4, 000 anni or sono, poiché la zona di Kingslaw sarà sbancata dalla Miniera GM con base a Lanarkshire, prima di essere convertita in un´area commerciale.

La rimozione e protezione dell´antica pietra dell´Età del Bronzo è parte di un accordo stilato con il dipartimento di archeologia, prima del rilascio dell´autorizzazione ai lavori.

L´archeologo del Consiglio di Fife, Douglas Speirs ha dichiarato a The Press: "La Pietra di Bogley è stata probabilmente eretta attorno a 4, 000 anni or sono.

"E´ l´ultima vestigia visibile di quella che dovette essere un´area altamente carica di significati simbolici.

"La pietra è imponente, eretta sette piedi sul livello del terreno e del peso di più di cinque tonnellate.

"Chiaramente, il grado straordinario di sforzi in corso per spostare a ricollocare la pietra, dimostrano l´intensità di significato che questo sito ebbe per gli abitanti dell´Età del Bronzo della centro di Fife.

"Non è ancora perfettamente chiaro il modo in cui la pietra fosse usata, ma scavi archeologici hanno mostrato che attorno ad essa si svolgevano complesse cerimonie religiose, incluso il seppellimento simbolico di resti umani. "Infatti, quattro seppellimenti di ceneri umane sono stati trovati disposti a raggiera attorno alla pietra."

Campioni dello scavo sono stati inviati ad un´università olandese per la datazione al carbonio, al fine di stabilire quando abbiano avuto luogo i rituali di cremazione.

Le operazioni per il completo recupero archeologico sono state organizzate dal Consiglio di Fife e dalla GM Mining, che ha sostenuto tutti i costi. Mr Sinclair ha aggiunto: "Avendo sollevato la pietra, sappiamo che niente vi si trova al di sotto. Ci sono probabilità che segni un punto significativo, il fulcro generale di un sito di rituali preistorici, piuttosto che si trovi invece sulla cima di qualche specifico deposito.

"Vi è una forte tradizione che la pietra sia stata sollevata ed esaminata attorno al 1840 da locali antiquari che ritenevano che la pietra indicasse il sepolcro di un grande capo vichingo ucciso in battaglia molti secoli prima.

"La dimensione della pietra rende improbabile che sia stata effettivamente sollevata, ma non è impossibile che gli antiquari possano avervi scavato attorno per vedere quel che si poteva trovare.

"Fortunatamente, si trova posata su un sicuro zoccolo di roccia inciso direttamente nella solida geologia sottostante e gli scavi hanno mostrato che i depositi archeologici attorno alla pietra non furono sostanzialmente disturbati."

Dopo una complessa operazione ingegneristica, la pietra è stata rimossa ed è attualmente conservata con tutte le accortezze del caso. Si prevede sarà riposizionata esattamente nello stesso luogo, una volta completate le operazioni di estrazione del carbone, nel giro di 3 anni.

La pietra sarà ri-eretta al pietra quanto più possibile in prossimità della sua posizione originaria, insieme ad una targa che spieghi la storia della pietra stessa e del suo scavo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >