sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
3 Gennaio 2018 ARCHEOLOGIA
http://www.bbc.com
TROVATE A LUXOR DUE NUOVE TOMBE EGIZIE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Gli archeologi in Egitto hanno esposto oggetti, tra cui una mummia, da una delle due tombe precedentemente inesplorate nell'antica città del Nilo a Luxor.

Si ritiene che la mummia sia quella di un alto funzionario del "Nuovo Regno" in Egitto, circa 3.500 anni fa.

Altri oggetti inclusi figurine, maschere di legno e pitture murali riccamente colorate.

Le tombe si trovano nella necropoli di Draa Abul Naga, un'area famosa per i suoi templi e sepolture.

E 'vicino alla Valle dei Re dove furono sepolti molti dei faraoni dell'antico Egitto.

Il ministero delle antichità egiziane ha dichiarato che le tombe sono state scoperte da un archeologo tedesco negli anni '90, ma sono state tenute sigillate fino a poco tempo fa.

L'identità del corpo mummificato non è nota ma il ministero dice che ci sono due possibilità.

Potrebbe essere una persona di nome Djehuty Mes, il cui nome è inciso su una delle pareti, o potrebbe essere uno scriba chiamato Maati il ​​cui nome - e il nome di sua moglie, Mehi - sono scritti su coni funerari, hanno detto i funzionari.

L'altra tomba è stata solo recentemente "scoperta" e non è stata ancora completamente scavata, ha affermato il ministero.

A settembre, gli archeologi hanno scoperto la tomba di un orafo reale vicino a Luxor.

La tomba, che risale anche al Nuovo Regno, conteneva una statua dell'orafo Amenemhat, seduto accanto a sua moglie.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >