sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
14 Ottobre 2014 ARCHEOLOGIA
New Scientist
RITROVATO UN VERO E PROPRIO TESORO IN UNA TOMBA SPAGNOLA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

In Spagna si trova la citta' reale di Almoloya.

Il sito è stato la culla della civiltà El Argar, che abitava a sud-est della Spagna durante l'Età del Bronzo.

La Almoloya era al suo apice tra il 2200 e il 1550 aC, e fu riscoperto nel 1944.

Un recente scavo da ricercatori dell'Università Autonoma di Barcellona ha fatto una serie scoperte che gettano nuova luce su una delle prime società urbane in Occidente.

Questi includono una sala di 70 mq, che gli archeologi ritengono sia stato utilizzato per il governo della città . Son stati rinvenuti numerosi stucchi decorati con motivi geometrici e naturalistici che sembravano ancora aggrapparsi in maniera "tentacolare" ancora asu alcune pareti per una superficie di quasi 300 metri quadri.

In questa reggia è stata trovata anche una tomba reale scoperta sotto gli edifici, che contiene i resti di una donna e un uomo, circondato da quello che può solo essere descritto come un tesoro. Il diadema d'argento della foto, che circondava il cranio della donna, è stato il primo premio degli scopritori del tesoro. La tomba contiene anche molto oro, orecchini in argento e un pugnale di bronzo finemente intarsiato con decorazioni tenute insieme con chiodi d'argento.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >