sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
3 Dicembre 2003 ARCHEOLOGIA
The Guardian
Un carro ed uno scheletro trovati sull´autostrada
tempo di lettura previsto 2 min. circa

I costruttori di una strada hanno dissotterrato uno dei più importanti reperti dell´Età del Ferro mai portato alla luce in Inghilterra: appropriatamente, un carro.

Seppellita per 2500 anni, la struttura del carro è completa e contiene lo scheletro di un leader tribale, con i resti di almeno 250 capi di bestiame, probabilmente macellati per la festa funeraria.

I fragili resti di ferro, bronzo e le ruote incise, sono ora custoditi a Ferrybridge, nel West Yorkshire, dopo essere stati visionati dal locale medico legale per determinare i diritti sull´oggetto, e se possa essere considerato "tesoro trovato".

Il seppellimento è stato scoperto da un archeologo dopo che i bulldozer avevano rimosso la copertura di una camera di calcare dove il carro era stato deposto.

La pratica di interrare i carri a quel tempo –tra il 500 a.C. ed il 400 a.C. – era riservata a figure di alto rango della tribù dei Parisi, originari della Francia. Si credeva che avessero limitato i loro insediamenti alla costa orientale, ma Ferrybridge si trova 40 miglia oltre i confini precedentemente noti.

Neil Redfern, Ispettore Regionale per i monumenti antichi dell´English Heritage, ha dichiarato: "Potrebbe indicare un´espansione del territorio della quale non eravamo a conoscenza finora, o forse, un´altra tribù che imitava le pratiche funerarie di un popolo confinante superiore.

"Ha una fondamentale rilevanza, e pone ogni sorta di questione circa quel che accadde nel nostro paese 2, 500 anni or sono".

Sono in corso esami sul reperto, che include accessori di ferro e bronzo, una punta di freccia ed un misterioso pezzo inciso di bronzo. Le "gomme" di ferro delle tre ruote, il legno delle quali è marcito, ma che ha lasciato tracce dettagliate sul territorio circostante, sono intatte e –curiosamente – non corrispondono.

"E´ come se un autista montasse gomme differenti sulla sua macchina" ha dichiarato Angela Boyle di Oxford Archaeology, che sta conducendo uno scavo di emergenza, al sito del progetto da 250 milioni di sterline di ampliamento dell´autostrada. "E´ possibile che fossero state assemblate specificamente per il seppellimento, come un carro cerimoniale piuttosto che uno per uso pratico".

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >