sei in Home > Scienza > News > Dettaglio News
25 Maggio 2014 SCIENZA
http://www.ilfattaccio.org
GLI APPRENDISTI STREGONI DEL DNA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

TONI TRIONFALISTICI DEI MEDIA PER UNA MODIFICA ARTIFICIALE DEL DNA.Sono stati inseriti due nuovi elementi nel DNA di una cellula, in modo tale che la cellula si riproduca mantenendo lo stesso DNA modificato artificialmente. E' la prima volta che si riesce a farlo, e viene presentata come una scoperta epocale.Noi siamo invece estremamente preoccupati. Ci sembra una ulteriore operazione da "elefanti in cristalleria" o da "apprendisti stregoni" che non sanno quello che fanno, e rischiano di fare dei disastri. Come già avvenuto con gli OGM, con l'uso della chimica per modificare elementi organici e vitali, ecc... Perché diciamo questo?Perché gli scienziati non hanno una cultura spirituale, e non conoscono, non vedono con i loro strumenti materiali le parti non materiali di cui siamo fatti.In particolare non vedono e quindi non considerano quel tipo di corpo che si chiama corpo eterico, o corpo vitale, e che è comune a tutti gli esseri viventi. Senza il quale non sarebbero "viventi". Per dirla in modo semplice quel corpo, fatto di chakra e di linee energetiche, che viene considerato dalle antiche e nuove medicine olitistiche, dall'agopuntura, ecc...Qualsiasi serio studioso di queste cose sa che chi presiede alle possibilità di vita, quindi di riproduzione e di crescita, di conformazione e di funzionalità di una cellula - e quindi degli organismi che ne vengono fuori - è proprio il corpo eterico.

IL DNA E' SOLO UNA DELLE MANIFESTAZIONI, uno dei prodotti materiali del corpo eterico. Non è il creatore della vita. E' l'impronta materiale di qualcosa di superiore e non materiale, che lo determina per precisi scopi.Gli elementi del mondo spirituale dettano alla psiche o anima certe esigenze relative alla crescita di un essere, e queste linee organizzative diventano un certo tipo di corpo eterico, che poi determina un certo DNA, che poi partecipa alla costruzione della parte materiale di un corpo.Questo vale per tutti gli esseri viventi. E questa catena di comando ha strettamente a che fare con le necessità di evoluzione di un certo essere, con il suo destino... con quanto è meglio per un certo essere dal punto di vista del suo sviluppo complessivo.E invece i media accolgono con toni trionfalistici il fatto che alcuni scienziati, privi di qualsiasi conoscenza dello spirito, dell'anima e del corpo eterico, entrino in questi delicati meccanismi per alterarli.Convinti evidentemente di saperne di più del mondo spirituale. E convinti del fatto di sapere "meglio di Dio" come e perché debba essere fatto il DNA e quindi il corpo fisico di un essere. O più semplicemente convinti che il Mondo Spirituale e Dio non esistono, e tutto avviene per caso. E allora loro sono qui per "mettere ordine" nel caos della Natura...

QUALE DISASTROSA CECITA' IN QUESTA IMPOSTAZIONE.Non vogliamo con questo dire che la scienza non debba sviluppare la ricerca anche nel campo della vita. Gli esseri umani sono chiamati a evolvere anche nella loro capacità di trasformare la vita. Ma per non fare disastri - come spesso hanno fatto - devono conoscere tutti gli aspetti del problema. E ora, nella nostra epoca, gli scienziati ancora non conoscono l'esistenza e tanto meno le delicate caratteristiche del corpo eterico. Ne studiano solo inconsapevolmente le conseguenze sul corpo fisico.Per fare un esempio, uno scienziato vede che un corpo è morto, perché non ha funzioni vitali ( ed anche qui combina disastri se ha fretta di usarne gli organi). Ma non sa che è morto perché il corpo eterico ne sta uscendo. Non sa perché un corpo è vivo. Manipola la vita, ma non la conosce, e quindi lo fa senza sapere veramente come funziona.Ma è troppo poco per entrare in questi delicati meccanismi senza comportarsi come apprendisti stregoni, capaci di veri e propri disastri. Se non sappiamo perché e come è stata creata una cellula dal Mondo Spirituale, che senso ha modificarla? Devi prima capire veramente come funziona e a cosa serve, in un disegno che è sia individuale che complessivo.Ma spesso questi centri di ricerca lavorano o solamente per l'ego di certi scienziati o per i profitti di qualche casa farmaceutica...Noi continuiamo a studiare e diffondere la conoscenza delle realtà spirituali... e un giorno questa conoscenza scientifico-spirituale entrerà anche nella scienza accademica.

TAG: DNA

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >