sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
5 Gennaio 2014 ARCHEOLOGIA
http://www.adnkronos.com
LA BOLOGNA ETRUSCA SI RIVELA NELLA NASCITA DI "FELSINA"
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Sappiamo davvero così poco del passato etrusco di Bologna? Possiamo ricostruire il processo di sviluppo della città, dall'iniziale agglomerato di capanne alla Felsina vera e propria, anche in assenza di fonti scritte? Il Museo Civico Archeologico di Bologna in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna presenta gli incontri dal titolo 'Bologna etrusca si rivela: nuove scoperte sulla nascita di Felsina'. Due conferenze di Jacopo Ortalli, professore di Archeologia Classica all'Università di Ferrara, illustrano la formazione di una città destinata a dominare l'Etruria Padana. Sabato 11 gennaio e sabato 18 gennaio, alle ore 16 presso il Museo Civico Archeologico, Via dell'Archiginnasio le conferenze faranno luce su un momento molto importante per la formazione di Felsina, quel periodo a cavallo dell'VIII sec. a.C. in cui si pongono le basi della costruzione di una città destinata a essere per secoli il centro dominante dell'Etruria padana. Gli incontri illustrano il quadro ricostruttivo che emerge dall'analisi e dal raccordo di numerosi dati raccolti sul campo negli ultimi 15 anni di indagini archeologiche, relativamente all'abitato di età villanoviana e orientalizzante. In qualità di funzionario della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, Ortalli ha diretto gli scavi effettuati in piazza Azzarita (1996) e in piazza VIII Agosto (1998-1999) in occasione della costruzione di due grandi parcheggi sotterranei, scavi che si sono rivelati fondamentali per ricostruire alcuni aspetti dell'originario stanziamento felsineo.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >