sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
3 Novembre 2013 PALEONTOLOGIA
Eurekalert
LA TUBERCOLOSI HA ALMENO 7000 ANNI
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Scoperto il piu' antico caso di tubercolosi in scheletri di oltre 7.000 anni.

La ricerca è stata pubblicata in questi giorni sulla rivista PLoS One, da Muriel Masso e colleghi dell'università di Szeged.

Questa malattia è chiamata ipertrofica polmonare osteopatia ed è caratterizzata da simmetrici nuove formazioni ossee sulle ossa lunghe. Sulla base della documentazione archeologica, è stato suggerito che la tubercolosi potrebbe aver causato un'epidemia migliaia di anni fa.

In questo studio, gli autori hanno esaminato settantuno scheletri umani da un sito di 7000 anni, nel sud dell'Ungheria. Hanno scoperto numerosi casi di infezioni e malattie metaboliche, e alcuni scheletri mostravano segni di tubercolosi. Si sono concentrati su uno scheletro, in particolare per verificare questa ipotesi, e hanno analizzato il DNA antico e lipidi dalle sue ossa. Entrambi i test hanno confermato la presenza del complesso batterico associato alla tubercolosi.

Questo è uno dei primi casi noti di tubercolosi scoperti fino ad oggi, e aiuta a fare luce su questa comunità europea in epoca preistorica.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >