sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
19 Gennaio 2003 ARCHEOLOGIA
hoovers.com
Diario riporta gli oggetti ritrovati nel corso di scavi per tubazioni
tempo di lettura previsto 2 min. circa

La Bord Gais ha pubblicato un´agenda per mettere in risalto alcune delle significanti scoperte archeologiche effettuate nel corso della costruzione di una conduttura sotterranea per il trasporto di gas naturale a Galway e Limerick.

La linea di tubazioni di 318 km, dalla Scozia arriva a Gormanston, nella Contea di Meath, dove è stata effettuata una delle più interessanti scoperte la scorsa estate, una canoa preistorica che era stata seppellita sulla riva del mare.

La canoa, ricavata da un unico trono d´albero, potrebbe datarsi al 3000 a.C. Mentre un certo numero di altre canoe è stato trovato nei laghi, questa è la prima ad essere rinvenuta lungo il lido del mare.

Un numero di importanti scoperte sono state effettuate nella Contea di Westmeath, inclusi i resti di estrazione e fusione di minerali ferrosi in due siti adiacenti, come anche siti recintati di seppellimenti rivelanti i segni du abitazione umana per centinaia se non migliaia di anni, incluso il periodo dell´Età del Bronzo.

Gli scavi in un cimitero medioevale antico, scoperto presso il canale ad Augherskea, Contea di Meath hanno rivelato un bellissimo braccialetto di lignite blu; molti pezzi di gioielleria e ceramiche sono stati trovati lungo la strada.

I resti di un villaggio precedente alla carestia sono stati trovati nella Contea di Clare, ed insediamenti medioevali trovati a Meath e Dublino. Un numero di fulacht fiadh (antichi siti adibiti a cucina) sono stati scoperti lungo il tratto della conduttura.

In tutto, 300 siti databili dal Tardo Neolitico (4000-2400 a.C.) al XIX secolo sono stati identificati, e circa 100 archeologi hanno lavorato alle scoperte.

Un portavoce della Bord Gais ha dichiarato: "Da quando il gas per la prima volta è venuto alla luce dai campo di Kinsale, la Bord Gais ha avuto un particolare rapporto con l´archeologia. Come parte degli Studi sull´Impatto Ambientale, gli esperti di archeologia hanno valutato l´impatto di tutti i progetti sull´ambiente archeologico lungo ogni tratta proposta per la posa delle condutture."

La linea è parte di un programma di infrastrutture costato 1.4 bilioni di Euro.

Il Direttore del Progetto Archeologico, la Signora Margaret Gowen, ha avuto parole di ammirazione per la fattiva collaborazione instauratasi tra la compagnia e gli archeologi. "Questo era un progetto di costruzione in cui vi era una reale attenzione alla corretta realizzazione. La scelta di un percorso adeguato è sofisticata, ed evitare monumenti e tracce archeologiche implica un notevole aumento della mole del lavoro e dell´attenzione. La Bord Gais ha facilitato il nostro lavoro, e noi, a nostra volta, abbiamo tentato di facilitare il loro" ha dichiarato.

Il Diario è stato presentato dal Ministero per le Comunicazioni, la Marina e le Risorse Naturali, l´Onorevole Ahern, al Museo Nazionale di Dublino, dove i più significativi artefatti saranno esposti nei prossimi giorni.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >