sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
15 Settembre 2013 ARCHEOLOGIA
SunHerald.com
TROVATO UN TESORO DEL VII SECOLO VICINO AL TEMPIO DI GERUSALEMME
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

GERUSALEMME - definendolo "un panorama mozzafiato, ed una scoperta che si fa "una sola volta nella vita" un archeologo israeliano ha annunciato la scoperta di un tesoro di oro, ai piedi del Monte del Tempio, questa settimana.

La cache contiene 36 monete d'oro lucido, alcuni gioielli in argento e oro e un medaglione di 10 centimetri d'oro con un'incisione di un tradizionale candelabro a sette braccia: menorah.

La collezione, scoperta sotto il pavimento di un edificio bizantino circa 160 metri dal muro meridionale del Monte del Tempio - un luogo sacro per ebrei e musulmani - risale ai primi del VII secolo.

Il medaglione, su una catena d'oro, può essere concepito come un ornamento per un rotolo della Torah. Le altre voci, tra cui un piccolo medaglione d'oro, due pendenti, una bobina d'oro e una fibbia d'argento, si ritiene siano stati destinati ad essere utilizzati come Torah cartigli, anche.

L'Archeologa Eilat Mazar ritiene che gli elementi possono essere stati abbandonati quando conquistatori persiani hanno permesso ai cristiani locali di espellere gli ebrei da Gerusalemme. L'impero bizantino, conosciuto anche come l'Impero Romano d'Oriente, ha governato la Terra Santa da Costantinopoli fino a Gerusalemme nel 634.

"Sembrerebbe che la spiegazione più probabile è che il tesoro sia stato stanziato come un contributo per la costruzione di una nuova sinagoga, in una posizione che sarebbe stata vicino al Monte del Tempio", ha detto Mazar. "Il tesoro è poi stato abbandonato, ed i suoi proprietari non piu' tornati a raccoglierlo."


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >