sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
25 Settembre 2002 ARCHEOLOGIA
orange.co.uk
Trovati scheletri a palazzo reale
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Otto scheletri umani sono stati scoperti in una delle residenze ufficiali della regina.

La polizia è stata allertata dopo che gli operai della società del gas che stavano posando dei nuovi tubi, hanno dissotterrato i resti nel palazzo di Holyroodhouse a Edinburgo.

Si ritiene che le ossa, trovate in cucina, fossero appartenute a persone che vivevano presso un monastero che si trovava una volta nello stesso luogo, in tempi medioevali.

Gli archeologi stanno esaminando i resti di quattro adulti, due ragazzi, un bambino ed un infante, ma sono alquanto incerti sulla loro origine. Stranamente uno dei corpi è stato sepolto rivolto verso ovest, mentre gli altri sono rivolti ad est, come previsto dalle pratiche religiose e funerarie del tempo.

Dal momento che gli scheletri sono ancora parzialmente interrati, si è potuto determinare il sesso di soli due elementi un adulto maschio ed un giovane maschio.

Gli esperti hanno convenuto nel non procedere alle esumazioni, e di non disturbare il riposo eterno dei defunti. La loro orgine pertanto rimarrà un mistero.

L´associazione Historic Scotland, che ha sovrinteso allo scavo, ha dichiarato per mezzo di un portavoce: "Gli scheletri sono stati trovati nel corso di scavi collegati al rinnovo dei servizi del palazzo.

"Gli scavi sono stati fermati immediatamente per l´analisi archeologica. Per evitare ulteriori turbative ai defunti, i lavori previsti sono stati rapidamente riprogrammati.

"La posa dei tubi sarà effettuata ad una differente profondità e, dove possibile, riutilizzando le condutture già note, permettendo agli scheletri di rimanere indisturbati".

La cucina è formata da camere del tardo XVII secolo ricostruite nel Palazzo per Carlo II, ma si ritiene che gli scheletri risalgano ad un periodo precedente.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >