sei in Home > Mistero > News > Dettaglio News
31 Agosto 2013 MISTERO
The Epoch Times
ALTRI OOPARTS: QUESTA VOLTA SONO ORME DI PIEDI SCAVATE NELLA ROCCIA IN INDIA.
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Un pittoresco villaggio nel centro dell'India ha alimentato alcune discussioni su antiche stampe di piedi e una immagine incisa di un misterioso oggetto volante.

Nel villagio di Piska Nagri, alle porte di Ranchi Città in Jharkahnd Stato, un geologo (Nitish Priyadarshi) sta studiando grandi impronte che, secondo la tradizione locale, possono significare la presenza degli dei che dal cielo erano atterrati in quel luogo.

Le impronte sono su una roccia e sembrano essere state fatte da qualcuno che indossava dei sandali di legno comunemente indossati anche migliaia di anni fa nella regione. Una serie di impronte misura 11 pollici di lunghezza e 5 cm di larghezza, e un altro insieme nella stessa area misura 10 pollici da 4, 5 pollici. La mitologia indiana narra come gli dei Rama e Lakshmana abbiano trascorso del tempo in quella zona in cerca delle mogli di Rama, Sita.

Priyadarshi ha detto che le impronte sono su roccia di granito, e, quindi, sono stati probabilmente scolpiti lì piuttosto che impresse sulla sostanza dura. "Si può essere stata fatta dalla gente del luogo manualmente a quel tempo nella memoria dei visitatori, " ha detto.

Che cosa trova Priyadarshi interessante è l'immagine incisa di un oggetto volante vicino alle impronte.

"Le impronte e l'oggetto volante non sono sullo stesso pezzo di roccia su ogni altro lato. Forse erano incisi a dimostrare che le due divinità arrivarono in quel luogo su un oggetto volante ", ha detto Priyadarshi.

L'età delle impronte non è ancora stato accertata. "Dallo studio dell'erosione a causa degli agenti atmosferici delle impronte si può dire che l'età delle impronte possono essere di diverse migliaia anni, ".

Ci sono stati molti ritrovamenti di impronte antiche di tutto il mondo. Molti di loro sono migliaia di anni e sono sia naturali (data da antichi abitanti) sia scolpite.

I Romani avevano l'usanza di scolpire delle impronte prima di un viaggio come riti di protezione. Impronte erano state scolpite prima di partire per un viaggio e come ringraziamento per un ritorno sicuro. In Irlanda e nel nord Europa, impronte sulla roccia erano strettamente associate alla regalità.

Priyadarshi ha detto: "Viviamo in un mondo tecnico altamente avanzato, ma ci sono comunque moltissimi misteri intorno a noi. Antichi luoghi ed esseri misteriosi, mondi e culture sommerse, paesaggi intrisi di simbolismo, apparizioni inspiegabili e incredibili reperti di epoca molto antica e di questi rimangono misteri per l'umanità, nonostante le indagini intense. "


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >