sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
17 Giugno 2002 ARCHEOLOGIA
Ananova
Stonehenge fu la Millennium Dome dell´Età del Bronzo
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un uomo di Plymouth ritiene che Stonehenge originariamente sembrasse una versione dell´Età del Bronzo della Millennium Dome. Bruce Bedlam ritiene che il monumento del Wiltshire sarebbe stato un luogo per riunioni, centro governativo e tempio.

Egli sostiene che il cerchio esterno di pietre monolitiche sostenesse un tetto di tronchi di forma conica, come una cattedrale.

I raggi di legno si sarebbero dipartiti dalle pietre per formare una stella a 10 punte sulla terra, come supporti che mantenevano eretta la Cupola.

L´ex ingegnere militare ritiene che una simile copertura a forma di tetto fosse disegnata per allinearsi esattamente con i movimenti del sole in date chiave nel corso dell´anno.

Invece il Dr. Christopher Chippindale, un archeologo dell´Università di Cambridge, contesta la teoria.

Egli infatti ritiene che i blocchi di pietra abbiano fondazioni talmente poco profonde che è improbabile credere avrebbero potuto sostenere il tetto di una cattedrale.

IL Western Daily Press riporta che il Signor Bedlam mostrerà un modello della costruzione nei prossimi giorni, dopo aver trascorso 18 anni a studiarlo e progettarlo.

Mr. Bedlam ha riferito: "Se hanno potuto muovere queste pietre, non posso immaginare il popolo che costruì Stonehenge stare sotto la pioggia non ha alcun senso. Devo chiedermi: Perché era così grande? Perché era nella forma di un circolo? Perché c´è un circolo di fosse intorno a Stonehenge?

TAG: Stonehenge