sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
28 Aprile 2013 PALEONTOLOGIA
Eurekalert
I FERTILIZZANTI HANNO 5000 ANNI
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Uno studio su un sito di 5000 anni rivela un'alta presenza di sostanze azotate che possono essere presenti solo se son stati utilizzati fertilizzanti azotati.

I ricercatori dell'Università di Goteborg, in Svezia, hanno passato molti anni a studiare i resti di una comunità dell'età della pietra in Karleby fuori della città di Falköping, Svezia. I ricercatori hanno ad esempio cercato di identificare le parti del regime alimentare delle popolazioni. In questo momento sono alla ricerca di prove che i fertilizzanti sono stati utilizzati già durante l'età della pietra scandinavo, e i risultati delle loro prime analisi confermano esattamente quello che stanno cercando.

Utilizzando resti di cereali e altre piante e alcune tecniche di analisi più avanzate, i due ricercatori e archeologi Tony Axelsson e Karl-Göran Sjögren sono stati in grado di identificare le parti della dieta dei loro antenati di pietra di età.

'Il nostro primo compito è stato quello di trovare i cosiddetti macrofossili, come vecchi semi di piante infestanti o pezzi di grano. Con le analisi dei macrofossili, possiamo imparare molto su agricoltura dell'età della pietra e quanto sia stata importante l'agricoltura in relazione al bestiame', dice Axelsson.

Un altro obiettivo è stato quello di raccogliere materiale osseo animale - o semplicemente i resti dei cibi vecchi di 5000 anni. I ricercatori sanno che pezzi di ossa di bovini, suini e ovini possono essere trovati sul sito.

'Attraverso lo studio dei livelli di isotopi nelle ossa, possiamo ad esempio scoprire dove sono stati allevati gli animali, che a sua volta può dare importanti informazioni sul loro ruolo nel commercio', dice Sjögren.

I risultati delle prime analisi di grano sono stati ora presentati, e oltre a rivelare che sia l'orzo e il grano sono stati allevati presso il sito, a cui puntano i livelli elevati di dell'isotopo N15 (azoto 15). I livelli elevati possono indicare che i concimi sono stati utilizzati nella zona di Karleby già 5.000 anni fa.

'Noi continueremo la nostra analisi sia in campo che in laboratorio, e sperano di trovare più macrofossili. Speriamo di trovare alcuni semi di piante infestanti, in quanto possono aiutare a confermare che i fertilizzanti sono stati effettivamente utilizzati in quanto il tipo di erbacce che si trovano in un campo sono in grado di segnalare se sono stati utilizzati fertilizzanti'.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >