sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
20 Gennaio 2013 ARCHEOLOGIA
http://www.dw.de
GLI ANTICHI CELTI ERANO PIU' SOFISTICATI DI QUANTO SI CREDEVA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

I Celti sono stati a lungo considerati una società barbara e violenta. Ma nuove scoperte tratte da una tomba di 2.600 anni fa in Germania, suggeriscono che gli antichi Celti erano molto più sofisticati di quanto si pensasse.

Il piccolo ruscello Bettelbühl sul Danubio era completamente sconosciuto, se non per i residenti locali. Sino all'estate del 2010, quando una scoperta spettacolare è stata fatta proprio accanto al torrente.

Non lontano dal Heuneburg, il sito di un insediamento celtico, i ricercatori hanno trovato per caso la tomba elaborata di una principessa celtica. Oltre a oro e ambra, hanno trovato una camera sepolcrale sotterranea dotata di travi di quercia massicce. Era una sensazionale scoperta archeologica che, dopo 2600 anni, la camera era completamente intatto.

La costruzione in legno è stata preservata dal flusso costante di acqua dal torrente Bettelbühl. "Nel terreno asciutto, il legno non avrebbe avuto la possibilità di sopravvivere nel corso di così tanti secoli", ha detto Nicole Ebinger-Rist, direttore del progetto di ricerca della scoperta.

Dal momento che gli anelli del legno permettono di datare gli altri elementi della camera di sepoltura, i ricercatori ora sperano di acquisire una nuova comprensione della cultura celtica e storia.

Il risultato potrebbe cambiare la nostra visione dei Celti. Scrittori romani, in particolare, ci hanno descritto questo popolo come barbaro, che era in grado di eccellere solo nella violenza e nella guerra. Ma questa è una visione distorta, secondo Dirk L. Krausse: "La storia che ci è giunta a noi è stata inficiata da molta "propaganda", dal momento che i Celti hanno conquistato Roma nel 387 aC, in un modo che non avrebbe potuto essere poi così primitivo, ". I risultati del Heuneburg vicino Hundersingen indicano inoltre che i Celti che vivono nella regione del Danubio superiore erano più avanzati di quanto si pensasse.

La Heuneburg è stato un centro importante per i Celti

La Heuneburg è un centro di cultura celtica in Germania sud-occidentale. Nel suo periodo di massimo splendore vi erano dei muri di sicurezza giganti che proteggevano una città di ben 10.000 persone. Membri ricchi della società lì hanno condotto una vita di lusso: gioielli in oro etruschi, vino greco, spagnolo e ricche posate sono state rinvenute in questa città. La tomba della principessa celtica supporta l'ipotesi che il suo popolo erano interessati alla cultura e ai comfort.

Orecchini di perle, fermagli elaborati in oro massiccio, una collana di ambra e una cintura in bronzo, sono solo alcuni dei manufatti rinvenuti nella tomba.

"Troviamo oggetti qui ogni giorno ad un ritmo tale che che non possiamo classificarli in questo momento", ha detto Krausse.

La camera sepolcrale non è solo ben conservato -, ma anche piena. Nella maggior parte dei casi, gli archeologi si son trovati a scavare tombe che sono state saccheggiate dai ladri anni fa. Ma qui, pile di oggetti funerari in oro, ambra e bronzo sono stati scoperti insieme agli scheletri a fianco della principessa e di un bambino non identificato.

Ben presto divenne chiaro, tuttavia, che sarebbe una grande sfida per recuperare tutti i tesori. Così gli specialisti sono stati chiamati a mettere un telaio in acciaio intorno alla camera di sepoltura e sollevarlo dalla ghiaia e metterlo su un autocarro pesante. L'intero blocco di terra così compattata è stata poi trasportata in un laboratorio nei pressi di Stoccarda, dove sono attualmente in corso gli esami nei minimi dettagli.

Quando lo scavo della tomba è stato completato questa primavera, le sei persone del team hanno iniziato due anni di ricerche approfondite. Per Ebinger-Rist, la priorità è quello di scoprire l'identità della principessa sepolta. "Ci chiediamo di lei se era una principessa, ma in realtà sappiamo molto poco circa l'organizzazione sociale del tempo, perché non abbiamo fonti scritte."


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >