sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
15 Gennaio 2013 ARCHEOLOGIA
http://spagna.blogosfere.it
scoperta una grande necropoli d'età romana
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Sempre più numerosi i ritrovamenti di epoca romana nel sottosuolo della città; dopo la villa romana del 2011, adesso una grande necropoli nella sono degli antichi Arsenali.

Le scoperte archeologiche relative ai primi secoli dell'era attuale, quando Barcellona, o meglio Barcino, era una colonia romana fondata ai tempi dell'imperatore Augusto, si susseguono senza sosta.

Dopo l'inaspettato rinvenimento di un'immensa villa romana, durante i lavori per la stazione dell'AVE, a La Sagrera, nella zona nord-orientale della città a fine 2011 è proprio di questi giorni la scoperta di una grande necropoli, durante gli scavi e i lavori di ripristino dell'edificio dei Drassanes (gli antichi Arsenali della città).

Sono stati identificati proprio in questa zona un migliaio di frammenti di avorio corrispondenti ai letti funerari di lusso dei nobili dell'impero che furono bruciati ad un certo punto della lunga vita di oltre 500 anni della necropoli, collocata grosso modo tra i secoli I e VI d.c.

Di quest'importante luogo sono riaffiorate tre zone. Una con 19 inumazioni ( sepolture: il corpo veniva messo sottoterra collocato in un manufatto - loculo, tomba di famiglia) e le altre due con incinerazioni (cremature: il corpo del defunto veniva ridotto in cenere) in un totale di 11 urne di vetro e ceramica di produzione locale.

É in questo mausoleo di cenere che sono apparse le centinaia di frammenti di avorio parzialmente bruciato.

Barcino: antica colonia romana fondata nel 15-10 a.C. ai tempi dell'imperatore Augusto. La città, che venne edificata su una bassa collina e occupava una superficie di 10 ettari, dovette avere una popolazione massima di circa 1.000 abitanti. Il nucleo urbano era circondato da una muraglia con quattro porte d'accesso, localizzate sugli assi delle strade principali, il decumanus maximus e il cardo maximus, che s'incrociavano nel centro della città, dove sorgeva il foro o piazza pubblica.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >