sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
19 Settembre 2001 ARCHEOLOGIA
Ananova
Lo scheletro di un cavaliere trovato al Castello di Stirling
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Gli scheletri di un cavaliere, di un partecipante ad un torneo e di diversi cortigiani sono stati trovati al Castello di Stirling in Scozia.

I 10 gruppi di ossa erano interrati sotto il pavimento di una ex-cucina militare.

Gli esperti ritengono che ciò provi che l´edificio fosse stato la perduta cappella privata di James IV.

Il cavaliere era l´inglese Sir John Strickeley, ucciso durante un assedio al castello nel 1241. Il partecipante al torneo morì per una ferita riportata durante una gara ed i cortigiani servivano i primi re Stuart di Scozia.

Datata all´inizio del 1100, la cappella è la parte più antica del castello, secondo quanto riporta il Daily Record. Esso cadde in disuso dopo che James IV fece costruire l´attuale Cappella Reale, come un atto di penitenza per i suoi peccati per aver complottato per la morte di suo padre.

L´archeologo Gordon Ewart, cha ha individuato i resti, ha detto "Persone di alto lignaggio sarebbero state seppellite qui durante il periodo dell´assedio, quando non potevano essere altrimenti condotte al di fuori delle mura."

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >