sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
4 Novembre 2012 ARCHEOLOGIA
http://www.wstoriadellarte.eu
SCOPERTA LA PIU' ANTICA CITTA' EUROPEA
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Si trova nei pressi di Provadia, in Bulgaria, sulla costa del Mar Nero.La scoperta risale a quest'estate, ma gli scavi non sono ancora terminati. Nei pressi di Provadia, in Bulgaria, è stato ritrovato il più antico centro urbano in Europa. Si tratta di una città che risale al periodo 4700 - 4200 a.C. ed ha avuto mura di pietra con dallo spessore di 2 metri ed un'altezza di 3 metri: le fortificazioni più massicce e antiche della preistoria, come ha dichiarato il prof. Vassil Nikolov, responsabile degli scavi archeologici "Provadia - Solnitsata".

I lavori sono lenti perchè i mezzi a disposizione non bastano. Infatti la Bulgaria ha concesso solo 20 mila lev per gli scavi, mentre servirebbero oltre 120 mila lev all'anno. "Attualmente la differenza viene coperta da donazioni, soprattutto dagli USA" racconta il prof. Vassil Nikolov, nonostante l'importanza della scoperta. Nel giro di un anno verrà completata la datazione complessiva del sito archeologico ad Oxford.

Archeologi bulgari hanno scoperto sulla costa del Mar Nero, a 50 km da Varnan, i resti di una città costruita 6.700 anni fa, una delle costruzioni più antiche e più grandi di pietra conservatesi in Europa fino ad oggi. La città europea più antica ospitava circa 350 abitanti e risale ad un periodo che va dal 4.700 e al 4.200 a.C. Il sito di Provadia-Solnitsata è nella Bulgaria nord-orientale, dove gli archeologi hanno iniziato gli scavi dal 2005, guidati dal Prof. Vassil Nikolov dell'Università di Sofia.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >