sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
3 Ottobre 2012 ARCHEOLOGIA
Gabi Logan http://archaeologynewsnetwork.blogspot.it
Altri dettagli sulle "piramidi" etrusche
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un team di archeologi hanno scoperto due piramidi etrusche durante gli scavi di una cantina di vini di Orvieto. Almeno cinque piramidi, che non sono mai state trovate in un sito etrusco prima, si ritiene che si trovano sotto la città.

Seguendo una scala antica che continua oltre il pavimento della cantina, gli archeologi han notato che le pareti della grotta erano affusolate a forma di piramide. Ad una profondità di tre metri, un tunnel del 5 ° secolo aC o precedente porta ad un'altra piramide, e non vi è evidenza di un sistema di tunnel che corre sotto tutta l'area della cantina.

Claudio Bizzarri del Parco Archeologico Ambientale Orvieto e David B. Giorgio del Department of Classics del Saint Anselm stanno conducendo una squadra che sta scavando attraverso il pavimento della cantina attuale, che risale alla metà del 20 ° secolo, e lo strato medievale sottostante.

Sono stati sezionati due strati con all'interno frammenti di ceramica etrusca e attici databili tra il 400 e il 1000 aC e uno pieno di un calcestruzzo come materiale di riempimento dei tunnel.

Anche se gli Etruschi occuparono l'Italia centrale per quasi 1000 anni prima dei romani, poco si sa circa la loro cultura, vita quotidiana, o la religione a causa della mancanza di testimonianze archeologiche.

Secondo il team che si sta occupando dello scavo, le piramidi possono rappresentare un nuovo tipo di tomba etrusca o edificio religioso che può far luce su questi temi.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >