sei in Home > Mistero > News > Dettaglio News
5 Maggio 2012 MISTERO
http://www.thetruthbehindthescenes.org
RITROVATO UN DITO DI UN GIGANTE IN EGITTO ?
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 2 min. circa

Pochissime persone hanno mai visto le foto che sono state prese nel 1988 nella terra dei faraoni e piramidi. In dimensioni ad un corpo corrispondente avrebbe dovuto essere di circa cinque metri di altezza ... Un quotidiano tedesco "Bild" ha pubblicato queste foto esclusive (www.bild.de).

Lo si riconosce quasi immediatamente, ma occorre guardarlo un paio di volte per crederci. Choppy sembra essere l'osso. Ma troncato come da un'accetta. E molto, molto vecchio. Mummificato. In alcuni punti è anche sbriciolato. La reliquia raccapricciante sembra essere un dito. Ma enorme, lungo oltre 38 centimetri. Ma qual'è la sua storia? BILD.de racconta la storia avvincente di uno strano rinvenimento in Egitto. Pochissime persone hanno mai visto questo dito. Le foto che sono state prese nel 1988 nella terra dei faraoni. BILD.de le ha mostrate per la prima volta in Germania.Le ha scattate il fotografo Gregory Spoerri (56) è un noto imprenditore di Basilea in Svizzera. Il suo impero comprendeva la "Mad Max", un cult-shop, dove si sono recate stelle celebri come del FC Basilea, David Beckham e Stephanie di Monaco.

La sua seconda passione erano però le Piramidi di Giza in Egitto, e quelle gli han cambiato la vita.

L'ultimo giorno della sua indagine privato ( avvenuta nel lontano 1988) riesce a contattare un vecchio, ultimo di una dinastia di tombaroli. L'incontro avvenne a circa 100 chilometri a nord est del Cairo, in un agriturismo a Bir Hooker. Contro 300 dollari Spoerri ha ottenuto di dare un'occhiata al tesoro di famiglia del tombarolo invenduto. Avvolto in stracci vecchi c'era l'osso del dito gigante.

Spoerri ha dichiarato al BILD.de: "Era un pacchetto oblungo che sapeva di muffa. Ero totalmente sbalordito quando ho visto la reliquia marrone scuro, che ho chiesto ed ottenuto di poterlo prendere in mano e anche scattare alcune foto. In una ho messo vicino una banconota per comparare le taglie del dito con la banconota. "Il dito piegato era spaccato e coperto di muffa secca. E 'stato incredibile. Quel dito, dalle sue dimensioni poteva appartenere solo ad un uomo di almeno 5 metri di altezza .. "Il tombarolo ha mostrato agli svizzeri anche un certificato di autenticità ed un'immagine radiografica. Entrambi erano degli anni '60. "Il fotografo ha quasi supplicato il tombarolo per venderglielo, ma nonn c'è stato nulla da fare, il tombarolo ha rifiutato qualsiasi prezzo disposto a pagare. In quell'occasione disse che per lui era un oggetto troppo importante, probabilmente considerato magico e protettore del benessere degli appartenenti della sua famiglia ... "Oggi Spoerri rammarica il fatto che in quell'occasione fosse solo e che le uniche cose che gli son rimaste di quell'incontro erano solo alcune foto.

Ma c'erano allora i giganti in egitto?

Possono essere queste foto considerate delle prove definitive?

Lo scopritore ha poi dichiarato: non sono uno scienziato", dice l'autore onestamente. Ognuno dovrebbe guardare queste foto e farsi una propria opinione. "


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >