sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
22 Aprile 2012 ARCHEOLOGIA
The Guardian
RICOSTRUITO IL SUONO DI STONEHENGE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un gruppo di scienziati di Salford ha tentato di ricostruire il suono che potevano generare le pietre di Stonehenge quando vi fossero praticati dei riti religioso/magici.

Il suono dato dalle voci umane o da particolari strumenti musicali potevano rimbalzare sulle pareti dei monoliti e riflettersi generando echi e riverberi maestosi.

Purtroppo il cerchio di stonehenge è incompleto, mancando diversi monoliti.

Gli scienziati dell'università di Salford infatti han provato a fare delle misurazioni all'interno del cerchio di Stoneheng, ma i risultati sono stati ( come prevedibili ) parziali e non conclusivi.

Allora si sono recati in america. Nello stato di Washington vi è un monumento ai caduti fatto con monoliti disposti in cerchio simili a quelli inglesi.

Le misurazioni effettuate a washington han dato risultati sorprendenti, dimostrando che certe formi di certi monumenti potevano essere stati ideati proprio per creare questi effetti acustici molto apprezzati e ricercati dai popoli del passato.

Di seguito un video realizzato per evidenziare queste proprietà delle pietre.

TAG: Stonehenge

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >