sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
11 Aprile 2012 ARCHEOLOGIA
ilfattostorico.com
RITROVATA UNA STRANA STATUETTA EGIZIA IN LEGNO
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un team di archeologi canadesi ha portato alla luce una rara statuetta in legno di un faraone ad Abydos, in Egitto.

Alcuni indizi suggeriscono che potrebbe essere una rappresentazione di Hatshepsut - la grande sovrana che regnò sull'Egitto circa 3.500 anni fa, e che fu poi quasi cancellata dalla storia dal successore maschio Thutmose III.

I ricercatori dell'Università di Toronto, diretti dall'archeologa Mary-Ann Pouls Wegner, hanno anche scoperto due edifici religiosi precedentemente sconosciuti e decine di mummie di animali, inclusi gatti, pecore e cani.Non è certo che la statuetta sia femminile, dice Pouls Wegner, ma si distingue per la sua "vita piccola" e per la "modellazione più delicata del mento".

Queste caratteristiche sono state in genere riservate ai soggetti di sesso femminile nell'arte egiziana. E poiché Hatshepsut era tradizionalmente raffigurata come un faraone di sesso maschile, continua Pouls Wegner, tali indizi sono spesso utilizzati dagli esperti per confermare la sua identità nelle statue.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >