sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
20 Novembre 2003 ARCHEOLOGIA
ABC news
Taglialegna accusati di ignorare siti degli aborigeni
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Un archeologo sostiene che l´attività di disboscamento ha recato danno a vari siti di significato religioso per gli aborigeni nella Foresta di Stato Bago, nel sud est del Nuovo Galles del Sud, Australia.

Jim Kelton sostiene di aver scoperto più di 100 siti, una volta insediamenti aborigeni, e lamenta il mancato interessamento da parte dello Stato, che lascia mano libera ai taglialegna.

"Nel corso degli ultimi tre o quattro giorni sono andati a fare schiantare gli alberi su tre di questi siti; e altrove, procedono con i loro mezzi pesanti, a compattare il suolo, danneggiando i depositi archeologici della superficie" ha aggiunto.

Un portavoce del Servizio Parchi Nazionali ha dichiarato che un ufficiale incaricato dei siti originali degli aborigeni verificherà al più presto le dichiarazioni di Kelton.

TAG: Altro

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >