sei in Home > Archeologia > News > Dettaglio News
9 Ottobre 2011 ARCHEOLOGIA
Jennifer Viegas Discovery Channel
TRE DONNE SEPOLTE INSIEME NEL RECINTO CIRCOLARE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 3 min. circa

Una ragazza ricca, in epoca preistorica, fu sepolta in un recinto circolare (henge) insieme ad altre due donne, nel Kent (Inghilterra). Si tratta di uno dei due cerchi noti nell'Inghilterra sud-orientale.

La scoperta della tomba della teenager, risalente a uattro o cinquemila anni fa, vicino alle altre due donne, insieme ad un recipiente di terracotta dalle caratteristiche inusuali, rafforza l'idea che molti di quei mistgeriosi monumenti avessero funzioni rituali legate alla morte.

Il sito tombale, visto dall'alto, ha rilevato la presenza del recinto che circondava le tombe.

"Appare chiaro che una serie di siti archeologici importanti nel Kent sono stati trovati grazie ai lavori per realizzare strade o ferrovie e all'uso delle foto aeree. Ci sono parecchie strutture a forma circolare, come quella scavata completamente a Ringlemere (Kent)" ha detto l'archeologo Mike Pitts, di British Archaeology.

'Blue Stonehenge' può essere stato un complesso funerario

"A lungo gli archeologi hanno ritenuto che nel sud-est dell'Inghilterra non esistessero cerchi di questo tipo, " ha detto Pitts a Discovery News.

Lo Staff di Oxford Wessex Archaeology, durante recenti scavi, diha scoperto la tomba della ragazza sull'Isola di Thanet, Kent, presso l'aeroporto di Manston. La ragazza giaceva sul fianco, con gli arti piegati, e un raro recipiente stava sul suo gomito destro.

Pitts spiega cje il recipiente è composto di tre vasi più piccoli, realizzati separatamente e poi riuniti insieme, prima di decorarli e cuocerli. Neil Wilkin, ricercatore presso l'Università di Birmingham che studia i vasi antichi, dice che la fattura del vaso ne conferma l'epoca e l'attribuzione.

Altre due donne, di età 25-30 e 35-50, sono state ritrovate nella stessa fossa, lunga circa 20 metri. Non è chiaro se il numero dei vasi attaccati insieme sia indicativo del numero delle donne ritrovate. Appare chiaro che si trattasse di persone ricche, Un bottone d'ambra di forma conica era presso la testa della teenager. Doveva indossare abiti ornati con gioielli d'ambra.

Un altro scavo nel Kent, presso Maidstone, ha portato alla luce quello che sembra un altro recinto circolare. Si tratta di monumenti che si trovano sparsi per la Britannia, ma questo è soltanto il secondo ritrovato nel sud-est.

I megaliti Pre-Stonehenge connessi a rituali di mnorte

Pitts ha detto che l'anello "è di 49 metri, con ingressi chiaramente marcati a nord-ovest e sud-est...Due fossati paralleli e diritti conducano all'anello da ovest, e altri due sono inclusi in esso."

Paul Wilkinson, che ha condotto lo scavo ed è il direttore della Kent Archaeological Field School, ha trovato carbone, ossa e ceramica in superficie, alle estremità di questi fossi. Alcune delle ceramiche erano rotte in piccoli frammenti, con ossa bruciate, il che suggerisce che i vasi contenessero resti di cremazione.

"Potrebbe essere un argomento per sostenere che si tratti di gallerie per la sepoltura, " dice Pitts, il quale spiega che quel tipo di ceramica è associato con diversi anelli scavati. Nel Kent possono essercene altri, secondo l'archeologo Paul Hart del Trust for Thanet Archaeology. Egli ha spiegato che "si trovano massi d'arenaria in depositi presso il dirupo di Pegwell Bay e potrebbero esisterne anche in altre tasche, lungo la costa sud dell'Isola."

L'accessibilità di quei massi e delle pietre usate a Stonehenge potrebbe avere influito sull'opera degli antichi costruttori, ma gli anelli realizzati in legno erano probabilmente più comuni, e le loro tracce sono oggi più difficili da scoprire.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >