sei in Home > Storia > News > Dettaglio News
9 Luglio 2011 STORIA
Essential News
MILLE ANNI DI MATRIMONI GAY
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Si è fatta poca attenzione in Italia all'importante ricerca con la quale il Prof. John Boswell, cattedratico di storia all'Università di Yale, ha dimostrato con dovizia di particolari come fino a tutto il XVI secolo non solo la Chiesa di Roma tollerasse i matrimoni tra maschi, ma esistesse un preciso "offizio per consacrare l'unione tra due uomini". Il Prof. Boswell ha documentato 13 istanze del rito ancora nell'anno 1578 alla Basilica romana di San Giovanni in Laterano, la sede ecclesiastica del Papa; cioè, dove il Pontefice esercita formalmente la funzione di vescovo di Roma.

Nella martirologia, la condizione è pienamente rappresentata dal rapporto particolare tra i SS. Sergio e Bacco, due martiri e soldati romani del sec. IV. Scoperti "cristiani segreti" durante il regno del Imperatore Massiminiano, furono torturati a morte per la loro fede: Bacchus spirò sotto la flagellazione e Sergius, sopravvissuto alla frusta, fu decapitato. Secondo l'agiografia, il primo sarebbe apparso al secondo nelle sembianze di un angelo per dargli coraggio, dicendo: "Non avere paura. Saremo presto riuniti in Cielo". Due secoli dopo, Severo, il Patriarca di Antiochia (512 â€" 518), consigliava di nominarli sempre insieme, spiegando: "Non dobbiamo separare con le parole coloro che erano congiunti in vita".

Per chi volesse approfondire l'argomento, c'è anche un libro di Boswell, "The Marriage of Likeness: Same-Sex Unions in Pre-Modern Europe" (New York: Villard, 1994).


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >