sei in Home > Paleontologia > News > Dettaglio News
11 Aprile 2011 PALEONTOLOGIA
http://news.nationalgeographic.com
TROVATA LA PIU' ANTICA IMPRONTA FOSSILE DI UN INSETTO VOLANTE
FOTOGALLERY
tempo di lettura previsto 1 min. circa

Il fossile vecchio di 300 milioni di anni, risale al periodo carbonifero.

Nel 2008 alcuni cacciatori di fossili hanno trovato quest'antica impronta, dietro un bosco dietro uncentro commerciale alla periferia di North Attleboro, Massachussetts.

Questo rarissimo ritrovamento, ha confessato lo scopritore Richard L. Knecht, studente di geologia, è come vincere ad una lotteria.

Questo perchè il corpo di insetti volanti di solito non son conservati e non diventano fossili, proprio per la consistenza fragile del loro corpo.

A volte si riescono a trovare delle ali fossilizzate, che non vengono mangiate volentieri dai predatori.

Questo insetto misurava 7, 6 centimetri, ed ha lasciato la sua impronta nel fango abbastanza a lungo per muovere le gambe prima di volare via, lasciando un'impronta quasi perfetta, che è stata rinvenuta da Richard nel 2008.

Attualmente questa è l'impronta più antica di un insetto volante .

TAG: Geologia

Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >