sei in Home > Mistero > Libri > Dettaglio Libri
MISTERO
I libri maledetti
Autore: Jaques Bergier
Editore: L'Età dell'Acquario
Collana: Uomini, storia e misteri

Prezzo: 14,50 Euro
Dati: p. 168
Anno: 2008

TAG: Saggi, Misteri,
Descrizione:

Che cos´hanno in comune il Libro di Toth, un papiro antichissimo che racchiudeva segreti capaci di conferire poteri straordinari, le Stanze di Dzyan, il libro a cui deve il suo successo (e la sua rovina) Madame Blavatsky, la Steganographia dell´abate Tritemio, grazie alla quale era possibile inviare messaggi tramite l´uso di linguaggi magici, i Manoscritti Voynich (composti in una lingua indecifrabile, il cui autore secondo alcuni sarebbe Ruggero Bacone), quelli Mathers (all´origine della Golden Dawn) ed Excalibur, il libro di L. Ron Hubbard – fondatore di Scientology – che avrebbe condotto alla pazzia i suoi lettori? Secondo Jacques Bergier sono tutti «libri maledetti», distrutti o censurati perché giudicati troppo pericolosi. Ma da chi? E perché? L´autore, attraverso indizi e testimonianze, ricostruisce l´esistenza di un´associazione di «Uomini in Nero», un gruppo di misteriosi individui dall´aspetto sinistro, antichi quanto il mondo, il cui compito sarebbe quello di mantenere l´evoluzione della civiltà umana entro binari prestabiliti, soffocando sul nascere quelle idee «diverse e pericolose» che potrebbero orientare l´uomo verso direzioni non desiderate.

Il libro di Bergier può essere definito un vero e proprio esempio di «storia alternativa», un testo che scava nel sottosuolo dei fatti registrati dalla cronaca, alla ricerca di radici che affondano in zone insospettate della storia. Un´opera che semina dubbi inquietanti e che si muove vertiginosamente tra Occidente e Oriente, lungo un sentiero di conoscenza negata ma non dimenticata.




Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >