sei in Home > Storia > Libri > Dettaglio Libri
STORIA
Templari
Autore: Mario Arturo Iannaccone
Editore: SugarCo Edizioni

Prezzo: 18,00 Euro
Dati: p. 228
Anno: 2005

TAG: Saggi, Templari,
Descrizione:

Un libro come questo può cambiare per sempre le prospettive. È un viaggio nella mitologia templare scritto con un´ottica originalissima. Ricco di notizie inedite o già conosciute ma approfondite nel dettaglio, è un compendio di temi, idee, personaggi e organizzazioni dell´universo templare.

La presunta continuità dell´Ordine si lega alla pretesa che i Templari fossero in possesso di un insegnamento spirituale occulto, ma anche tecnico, scientifico, o all´eventualità che detenessero uno o più oggetti di potere (l´Arca dell´Alleanza, il Graal, la Lancia di Longino).

E questa è la più completa storia del neotemplarismo, visto come un´importante corrente della vita spirituale e culturale dell´Occidente senza la quale un´amplissima gamma di eventi, scritti, tendenze, atteggiamenti, addirittura "mode" resterebbe incomprensibile.

Molti dei luoghi comuni alternativi sulla storia dei Templari vengono messi in discussione, senza che siano privati del loro scintillante fascino. E nemmeno del loro mistero.



Commenti:

M. Sposato

Un libro sorprendentissimo perché va completamente in controtendenza. L'ho sfogliato pensando al "solito libro sui Templari". O al "solito libro sul Graal". E' tutta un'altra cosa. Una storia martellante delle invenzioni SUI Templari. La polemica è appena velata, il tono come scrive F. Cardini è storico-filologico. Il quadro che si ha a fine lettura della materia è abbastanza stravolto anzi stravolgente. A conferma dell'antico adagio dei letterati: tutto è letteratura, ogni cosa è manipolazione, il mondo è il labirinto di Jorge, il bibliotecario del "Nome della Rosa".

Fabio Ponzana - R_RAMBAM@yahoo.it

Se ognuno di noi facesse il proprio mestiere...L'Italia però tiene duramente banco nella sezione delle illazioni e/o delle manipolazioni storiche. Così nel Belpaese chiunque può improvvisarsi medievista e borbottare a vanvera di sciocchezze mandate a memoria lungo le pagine stolide di romanzi concepiti come verità assolute. Il libro di Iannaccone, dotato di un'impronta cattolica che non condivido del tutto, ha un immenso strepitoso dono: smaschera il feticcio pseudostorico attraverso una buona prosa accademica!Ed era tempo. Pochi, se non noi del mestiere, avevano ancora ben presente dopo il ciclone Brown l'esistenza di una Storia Medievale con le maiuscole al punto giusto...Non si tratta di razzismo culturale, attenzione!La mia è una constatazione che emerge dal vedere come, per l'italiano medio, tutto ormai sia divenuto un enigma templare. L'italiano medio in questione, poi, è molto restio a leggere i testi più completi sul movimento crociato e l'ordine religioso-militare dei Poveri Cavalieri di Cristo:Partner, Demurger, Barber, Bordonove ecc.. E dire che si tratta di testi base che si trovano in edizione economica molto facilmente!Quale problema, dunque?E' più bello improvvisarsi eruditi che studiare da umili storici!Iannaccone ha il merito di "rimettere le cose a posto", ma sarà solo, ahimé...Se indichi allo stupido la luna, osserverai come quello ti fissa il dito.

Francesca Donato - francescadom.@tin.it

un libro che consiglio a tutti, è come tutti i libri di iannaccone soprendente e affascinante.

dario - corsini@tin.com

Incredibile quanto possa lavorare la mente e lo studio: una versione storica affascinante e con un tono accademico, di chi sà cosa scrive.


Nessun evento in programma

Vai calendario eventi completo >